Facebook Twitter
travelfillers.com

Semana Santa - Málaga

Pubblicato il Agosto 18, 2023 da Keith Simmons

Le processioni della Settimana Santa (SEMANA SANTA) saranno il più grande festival religioso nel mondo cattolico e si verificano dalla domenica di palma a domenica di Pasqua con le processioni che si verificano in cinque giorni dai sette. Il festival è abbastanza grande in Spagna e soprattutto in Andalusia, dove Semana Babbo Natale è davvero un grande evento che coinvolge intere città, città e villaggi. Siviglia e Malaga saranno i due luoghi più noti per iniziare a vedere lo spettacolo e, nella primavera del 2001, ho avuto la fortuna di investire la Settimana Santa a Malaga e notare in prima persona la vecchia tradizione secoli.

Le processioni, le cui iniziali si verificano la domenica delle palme, si verificano in cinque sere della settimana che si fanno strada lentamente sul pellegrinaggio intorno alla città. Le processioni sono organizzate dalle Fratelli religiosi ("Confradias" in spagnolo) che portano ciascuna un enorme "Tronos" (un enorme galleggiante) raffigurante varie scene religiose - da Cristo sulla croce alla Vergine Maria. I "Tronos" sono generosamente adornati con tessuti e candele lussuose, avendo subito mesi di preparazione prima dell'evento. Ogni "Tronos" è insieme a una band che suona i normali dirghi triste di Sema di Babbo Natale. Occasionalmente i galleggianti possono finire per cantare il "Saeta" - un inno di flamenco Maudlin che aumenta ulteriormente la solennità dell'occasione.

Ciò che colpisce immediatamente uno spettatore può essere la grande quantità di duro lavoro fisico necessario per gli "Hombres de Trono" (portatori di galleggiamento) per trasportare il loro enorme onere. Lo scopo di questo, quando l'ho visto, sarebbe quello di fornire empatia per le sofferenze che Cristo ha dovuto sopportare nel loro nome: la fede e l'impegno delle "confradia" è ispirando qualunque cosa tu sia pendente religiosa. Dietro il galleggiante c'è normalmente un esercito di familiari e amici, lì per fornire supporto, cibo e acqua una volta che il galleggiante comporta un fermo e i portatori devono essere in grado di riprendere fiato per 5 minuti.

Un'altra cosa che è immediatamente sorprendente per quanto riguarda i festeggiamenti può essere la grande selezione di individui che allineano le strade. Diverse generazioni si trovano a spalla a spalla che portano i "tronos" e i bambini e i nonni si spostano per la posizione sul ciglio della strada. È possibile percepire la continuità e il modo in cui il festival è enormemente vitale per la comunità del quartiere. Un altro sito rinfrescante può essere la quantità di giovani coinvolti, sia nelle bande, a seguito di processioni che fanno uso delle loro famiglie o semplicemente guardando eccitato dal marciapiede. Il brusio dalla loro eccitazione è contagioso perché corrono in giro a raccogliere la cera dalla vasta selezione di candele e trasformandole in palle enormi, tentando di andare più grande e molto meglio del bambino vicino a loro.

Questa è una strana esperienza in molti modi, lontano dall'atmosfera di carnevale di tutte le feste spagnole - questo non è il festival a cui venire rapidamente per festeggiare per sempre. Mentre a Malaga le mie giornate contengono un po 'di spiaggia in corso (non è abbastanza intorno alla temperatura a Pasqua per la gente del posto, ma gli inglesi affamati di sole non richiedono un secondo invito a indossare Speedo), esplorando le lingue di Malaga White Washed e Molte barre di tapas e consumano le processioni di notte (intervallate da diversi arresti di bar e un pasto tardivo da qualche parte attraverso la linea). I pasti, la gente, una bella città; È tutto lì da cui divertirsi e non c'è momento migliore di durante la semana Babbo Natale.

Finalmente probabilmente la parte più sorprendente per me personalmente è che Malaga è tra le più grandi città della Spagna, con oltre un milione di abitanti, eppure per Sema di Santa sembra che la città si riduca. La piccola atmosfera cittadina e il senso di comunità sono tangibili e infondono la città che ha un brusio elettrico per il festival della settimana.