Facebook Twitter
travelfillers.com

Mombasa E La Costa Del Kenya

Pubblicato il Dicembre 3, 2020 da Keith Simmons

La costa di 480 km del Kenya è una delle principali attrazioni per i visitatori della nazione. Ogni anno, centinaia di migliaia di amanti del sole trovano la loro strada qui. Molti stanno tornando pellegrini che sanno veramente che il sole qui è sempre fedele. A differenza di altre destinazioni sulla spiaggia, il visitatore viene servito con molto più di un semplice sole e sabbia, ma è lieto di scoprire antiche foreste costiere e siti storici e un popolo con una cultura e una storia affascinanti. Il visitatore casuale impressionato dalle spiagge tranquille e dalle persone gentili non sospetteranno la storia colorata e ricca di questi regni.

Per il turista, la costa keniota può essere vista come cinque regioni. Questi sono: la città e l'isola di Mombasa; The South East Shore-stretto da Mombasa al confine tanzaniano a 135 km di distanza: la costa settentrionale-Coprendo le spiagge da Mombasa fino a Kilifi, a 60 km di distanza: Malindi e Watamu a circa 130 km a nord-est di Mombasa e l'isola di Lamu e Archipelago. , 225 km più in alto da Malindi. Ognuna di queste regioni ha somiglianze riguardanti la storia, la cultura, le attrazioni naturali e l'esperienza della spiaggia. Ma come capiranno gli appassionati di sport, sono le differenze che contano per i fan dedicati di ogni regione.

La porta della costa keniota è Mombasa. Arrivi qui volando nel suo aeroporto internazionale o facendo il viaggio su strada da 520 km da Nairobi, il porto di ingresso comune per la maggior parte dei visitatori. Se hai bisogno della libertà della tua auto, considera di prendere un'auto a noleggio a Nairobi a Mombasa per aiutarti a muoverti. Rivedi le opzioni che hai per il noleggio auto del Kenya e i voli nazionali del Kenya mentre intendi arrivarci.

Mombasa, la città principale della costa del Kenya è tra i primi insediamenti umani nella costa orientale del continente africano.

Mombasa è ora una metropoli cosmopolita che riflette l'influenza di africani, persiani, arabi, turchi, indiani, portoghesi e inglesi. La Città Vecchia è una griglia di strette strade tortuose fiancheggiate da case costruite per gli stili costieri swahili e indiani. Alcune case hanno porte intagliate in modo complesso simili a quelle che trovi in ​​Zanzibar e Lamu. Nel centro storico troverai Fort Jesus, la guarnigione permanente costruita dallo sfortunato portoghese. Fort Jesus, oltre ad essere un'attrazione stessa, ospita un museo che espone vari artefatti che riflettono le molte culture che hanno influenzato la costa keniota. Vedrai anche i post recuperati dall'incredibile nave da guerra portoghese Santo Antonio de Tanna, che affondò nell'assedio del 1697 che durava 1000 giorni.

A Mombasa puoi fare un viaggio per tutto il giorno e rivivere l'avventura dei commercianti che navigavano lungo la costa dell'Africa orientale e fino all'India e al Golfo Persico a bordo di queste navi per secoli. Negli ultimi due anni, ogni novembre il carnevale di Mombasa è stato messo in scena in città. Il carnevale è una vivace sfilata di strada in cui vedi musicisti incredibilmente ornati e altri artisti della costa keniota e altre aree della nazione. I comici di strada, i cantanti di Swahili Taarab, i guerrieri di Maasai, le bande di ottoni e i singoli artisti in costumi oltraggiosi sfidano il caldo di novembre per marciare in parata.

I visitatori della costa meridionale di solito visitano Shelley, Tiwi, Diani, Msambweni e Shimoni. Queste sono le spiagge a sud di Mombasa, dove ha avuto luogo lo sviluppo di hotel e resort. Per raggiungere le spiagge della costa meridionale dovrai prendere il traghetto a Likoni, la punta meridionale dell'isola di Mombasa. Quando non ti va bene, fai un volo per Diani Airstrip. Diani Beach, a 40 km da Mombasa è la spiaggia più sviluppata sulla costa meridionale. Questo è il paradiso tropicale per eccellenza e qui troverai un ampio assortimento di resort, come un hotel da golf a 18 buche. Sebbene alcune delle altre spiagge siano eccellenti, hanno una gamma limitata di alloggi e attirano meno persone.

Shimoni, a 100 km da Mombasa è un centro per una seria pesca in acque profonde. È anche da Shimoni che potresti andare al Parco Nazionale Marine Kisite-Mpunguti. Qui vedrai i tesori del mondo sottomarino del Kenya. Nel parco marino, l'esperienza di snorkeling è eccezionale e in un giorno fortunato nuoterai con i delfini. A Shimoni, ci sono una serie di profonde grotte costiere che si estendono dal mare all'entroterra profonda. Gli schiavi arabi avrebbero usato queste grotte nei giorni bui della tratta degli schiavi. Gli schiavi che sono morti qui sono richiamati nella canzone di Roger Whittaker "Shimoni".

Nella costa meridionale hai molte opportunità di indulgere in alcune emozionanti attività marine come sci acquatico, surf sul vento, immersioni subacquee, goffi e pesca in acque profonde. La riserva nazionale di Shimba Hills, direttamente nell'entroterra di Diani, è una sorpresa e hai la possibilità di osservare parte della fauna selvatica per cui il Kenya è famoso. Sebbene la fauna selvatica non abbia altrettanto successo come nei parchi di giochi Upcountry, la bellissima foresta pluviale e le spettacolari cascate di Shedrick ne valgono un viaggio. Potresti persino passare la notte qui all'unica loggia di alberi del Kenya sulla riva, che ha alcuni buchi d'acqua in cui elefanti e altri animali vengono a bere qualcosa.

L'attrazione principale della North Shore sono le sue coste. Andando a nord da Mombasa sono: Nyali, Bamburi, Shanzu, Vipingo e Kikambala. Qui troverai complessi di hotel e resort per abbinare il gusto della maggior parte degli appassionati di vacanze in spiaggia. Dalla tua costa nord, potresti voler visitare il villaggio di Mamba, noto per essere tra le più grandi fattorie di coccodrilli del mondo. Coloro che sono interessati ai progetti di conservazione ECO non dovrebbero perdere il parco Haller. Il parco prende il nome dall'agronomo svizzero che per pura grinta e visione ha trasformato un'enorme cava di cemento abbandonato in una spettacolare natura e santuario degli animali da 7 km.

A Mtwapa, appena oltre la spiaggia di Shanzu, il Kenya Marineland ospita una vita marina molto diversificata, che vedi da un tubo sotterraneo sul lato vetro. Dall'aspetto esattamente dello stesso punto, puoi fare un viaggio a vela Dhow che include intrattenimento a bordo: acrobazie, alimentari e ballerini locali. Appena al largo della costa, spettacolari barriere coralline brulicano con numerosi pesci, tartarughe marine e delfini. Hai una possibilità di immersioni di livello mondiale qui, tra cui alcune gravi immersioni del relitto. Le immersioni nella costa keniota sono eccellenti tutto l'anno, aspettatevi nei mesi di luglio e agosto, quando insabbiati e alti mare sono un problema.

Malindi ha una storia che risale ad almeno 800 anni. Questa è l'unica città lungo la costa dell'Africa orientale dove i portoghesi hanno trovato amicizia senza persuasione delle armi. Vasco da Gama ha eretto un pilastro per fungere da aiuto per la navigazione che è ancora in piedi. Al giorno d'oggi, la città è un favorito particolare con il popolo italiano. La maggior parte dello sviluppo dell'hotel e del resort si trova a sud della città lungo il lungomare di Silversands e una città più vicina intorno alla baia di Malindi. Nel Parco nazionale marino di Malindi, puoi vedere alcuni affascinanti giardini di coralli immersi, snorkeling o da una barca dal fondo in vetro.

Malindi è un centro rispettato per la pesca di grandi giochi e numerosi record mondiali sono stati stabiliti qui. Lo scrittore Hemingway era qui negli anni '30 per godersi uno dei suoi sport macho preferiti.

Watamu, 15 km più a sud, è un piccolo sviluppo della spiaggia attorno alle splendide insenature di Turtle Bay e Blue Lagoon. Watamu ha anche il suo parco marino. Al confine di questo parco, trovi una selezione di grotte che ospitano una scuola di merluzzo di roccia gigante, alcuni che estendono l'intero di due metri. Prendi in considerazione la possibilità di fare un viaggio alle rovine di Gedi, uno dei tesori archeologici del Kenya. Si stima che Gedi sia stato fondato nel 13 ° secolo ma fu misteriosamente abbandonato nel 17 ° secolo. Gli esperti sospettano che Marauding Galla Tribesmen da North abbia fatto nell'insediamento.

Negli ultimi anni Lamu ha trovato favore con gli Glitterati internazionali. La città ha un ambiente di romanticismo medievale che attira coloro che sono offesi dagli oneri della nostra esistenza moderna. La vita nell'isola prosegue quasi come nel XIV secolo quando fu impostato l'insediamento. Lamu ha strade strette e la città ha solo un'unica auto da utilizzare dal miglior funzionario del governo. Tutti gli altri camminano, prendono un DHOW o usano i taxi asini. Se entri in aria atterri nella vicina Manda Island, da dove prendi un Dhow o un traghetto. In questo centro di cultura islamica, gli uomini indossano i bianchi a grandezza naturale e le donne sono rastrellate dalla testa ai piedi in nero.

Shela è la spiaggia principale dell'isola ed è a soli 15 minuti di distanza da Motorboat. Troverai un buon alloggio a Lamu. Inoltre, ci sono alcuni nascondigli molto costosi nelle isole vicine di questo arcipelago favorito dal set di jet. Nel mezzo della città, trovi un forte costruito invadendo gli arabi dell'Oman all'inizio del XIX secolo che ora funge da centro culturale. Il Museo Lamu è situato sul lungomare, in una casa un tempo occupata da Jack Haggard, console della regina Vittoria in questo importante avamposto. Il museo è un deposito di cultura swahili e in mostra sono artefatti, dhows, gioielli e mestieri.

A Mombasa e sulla costa keniota troverai un alloggio nominale. Non appena sei lì, puoi fare una pausa per vedere un po 'della fauna selvatica per cui il paese è famoso. Da Mombasa, il parco più vicino raggiungibile su strada è Tsavo East, 4 ore di pausa. Un'altra grande opzione è quella di volare verso il Maasai Mara, il miglior santuario della fauna selvatica del Kenya e ospitare il grande cinque elefante, leone, leopardo, rinoceronte e bufali. Ci sono molte opzioni di Safari del Kenya con partenze di Mombasa.

La costa keniota ha un clima tropicale ed è una posizione calda e umida. Le temperature tutto l'anno variano tra 22 ° C e 33 ° C. luglio e agosto sono i mesi più belli. L'abbigliamento leggero è

Consigliato, così come le serate di solito sono calde. Case a maniche corte, pantaloncini e pantaloni per uomini e camicette a maniche corte, pantaloni e gonne sono sufficienti. Tuttavia, in questo luogo prevalentemente musulmano, le donne dovranno vestirsi modestamente per non offendere la sensibilità locale. Ma il costume da bagno è perfettamente accettabile nelle spiagge e nei locali dell'hotel.